All for Joomla All for Webmasters
F.A.Q.
01
شباط

Domande&Risposte

Post in Posturologia
by Super User

Ho continuamente dolore alla schiena, a cosa può essere dovuto? 


Le causa del mal di schiena possono essere molteplici ma in assoluto la maggiore incidenza è dovuta a cattive abitudini motorie e posturali. Solo attraverso un’attenta anamnesi e approfondita valutazione posturale è possibile risalire alle cause per eliminare definitivamente il dolore.

La lombalgia mi tormenta, con un antinfiammatorio è possibile risolvere il problema?

 Curare la sintomatologia ed il dolore non equivale a curare la causa del dolore. Gli antinfiammatori permettono un’azione locale efficace ma non duratura, risalire alla sorgente del problema è l’unica metodica realmente efficace.

Per lavoro sono costretta a stare seduta per ore alla scrivania e soffro di mal di schiena, la ginnastica posturale può essermi d’aiuto?

Assolutamente sì. Il metodo di ginnastica posturale che propongo mira a ricercare prima le cause del disagio e del dolore per poi offrire un intervento fortemente personalizzato sul paziente. Molto spesso le abitudini professionali giocano un ruolo fondamentale nell’insorgenza del mal di schiena, oltre alla ginnastica posturale è giusto seguire raccomandazioni ergonomiche e di prevenzione indispensabili se si vuole guarire.

Mio figlio ha 2 anni e quando cammina poggia il piede male, è raccomandabile utilizzare delle scarpe o delle ortesi correttive?

I cattivi appoggi plantari, quali il piede piatto, o le alterazioni del cammino sono fattori assolutamente normali e fisiologici nei bambini fino a circa i 6-7 anni. Interventi correttivi sono spesso deleteri più che risolutivi. E’ comunque raccomandabile effettuare una visita dal podologo.

Ho notato che quando utilizzo spesso le scarpe col tacco ho poi mal di schiena, a cosa può essere dovuto?

Dal piede e dal suo appoggio dipende il corretto allineamento di tutte le strutture sovrapodaliche. In particolare la scarpa col tacco agisce negativamente sul piede modificandone l’intera struttura, sovraccaricando l’avampiede nell’appoggio e determinando la tensione di tutte le strutture muscolari posteriori fino ad arrivare alla schiena. E’ raccomandabile eseguire una visita dal podologo per valutare la tipologia di calzatura più idonea da indossare, sulla base del proprio appoggio.
 
Ho un callo fastidioso al piede che vorrei togliere ma nella mia zona non conosco alcun podologo, posso andare da un’estetista?

L’ipercheratosi (volgarmente callo) è un fenomeno di ispessimento della pelle dovuto ad una frizione o iperpressione costante e continua del piede nel suo appoggio o ad un conflitto con la scarpa. La semplice rimozione dell’ipercheratosi non risolverà la problematica biomeccanica-posturale che ne è alla base, così dopo poco tempo il problema si ripresenterà. L’unica metodica realmente risolutiva consiste in una valutazione accurata dell’appoggio del paziente, delle cause delle ipercheratosi e nella costruzione di ortesi personalizzate.

Ho provveduto a rimuovere la pellicina alla base dell’unghia e ora ho dolore e la pelle attorno all’unghia appare rossa e gonfia, a cosa è dovuto?

La cuticola, volgarmente chiamata pellicina, è strettamente aderente alla lamina dell'unghia e previene il passaggio di microorganismi patogeni nella radice, scongiurando, quindi, il pericolo di infiammazione. Per questo motivo le pellicine non vanno rimosse, specie se solo per motivi estetici.

Quando cammino ho spesso dolore ai piedi, potrei risolvere comprando un plantare già pronto?

Ciascuno ha un personalissimo modo di camminare e di poggiare il piede, nella sua morfologia unico e irripetibile. Le ortesi plantari possono condurre a risultati eccezionali, risolvendo problematiche che si manifestano anche a livello della schiena, ma il loro utilizzo non va preso sottogamba. L’ortesi va costruita sulle specifiche individualità del paziente, valutandone l’appoggio in statica e durante il cammino attraverso strumentazione sofisticata e all’avanguardia. L’utilizzo di ortesi “fai da te” già pronte può condurre a problematiche addirittura peggiori.

Mia madre ha 83 anni e le sue unghie dei piedi sono talmente grosse e spesse che faccio fatica a tagliarle, posso rivolgermi ad un podologo?

Sicuramente. Con l’invecchiamento è frequente una condizione di onicauxi, cioè un ispessimento della lamina ungueale che rende difficoltoso il taglio dell’unghia. Il podologo provvederà prima a ridurre lo spessore dell’unghia attraverso strumenti rotanti ad alta velocità quali il micromotore, e poi al taglio corretto della lamina. Un trattamento assolutamente indolore.

Recentemente il mio massaggiatore mi ha applicato il cerotto colorato per il mio dolore alla schiena ma non ho avuto particolari benefici, come mai?

Il taping è una metodica di bendaggio che ha svariati utilizzi e azioni: decompressiva e linfodrenante, stabilizzante e posturale, trova inoltre applicazione in ambito sportivo. Per poter essere realmente efficace deve essere applicato seguendo precise indicazioni e regole, richiedendo quindi l’intervento di personale esperto oltre alla collaborazione da parte del paziente.