All for Joomla All for Webmasters
Ortesi plantare

Ortesi plantari

Dall'appoggio del piede dipenderà il corretto allineamento o meno delle strutture sovra-podaliche, così una rigidità a livello podalico o della caviglia comporta spesso rigidità anche a livello della gamba, dell'anca e della schiena, con il dolore che può irradiarsi fino al tratto lombare. Qualcuno potrà sorprendersi nel sapere che un dolore alla schiena potrebbe dipendere proprio da un cattivo appoggio plantare. Un supporto contro i cattivi appoggi del piede viene fornito dalle ortesi plantari.

 

Cos'è l'ortesi plantare

L’ortesi plantare è un dispositivo medico realizzato interamente su misura che, in generale, deve rispondere a più necessità: da un lato correggere e/o compensare una problematica e dall’altra essere ben tollerata dal paziente risultando perciò leggera e soprattutto capace di migliorare la qualità della nostra vita.

Ortesi personalizzate

Le particolari ortesi plantari personalizzate realizzate dal Dott. Marino permettono di ottenere effetti correttivi, antalgici, posturali e biomeccanici. Risultando efficaci sulle principali alterazioni podaliche quali piede piatto e piede cavo ma anche fascite plantare, alluce valgo e alluce rigido, metatarsalgie e tallonite. L’ortesi plantare contribuisce inoltre a risolvere problematiche a livello circolatorio e linfatico, dolori o sovraccarichi delle ginocchia e della schiena. La realizzazione delle ortesi presuppone lo studio approfondito del piede del paziente, della sua morfologia, del suo equilibrio, del suo appoggio in statica e dinamica. Diffidate da chi propone modelli ortesici preconfezionati che non si adattano alle particolari caratteristiche e peculiarità strutturali e posturali che ciascuno di noi possiede, risultando deleterie se non addirittura pericolose. Il plantare va costruito, modellato e adattato sul piede del paziente per poter essere efficace e portare a risultati duraturi nel tempo.