Ginnastica posturale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

  

Ginnastica posturale - Metodo Marino

 

Molti individuano ancora oggi la ginnastica posturale come quell'insieme di esercizi che devono portare alla correzione di atteggiamenti posturali sbagliati, di alterazioni strutturali quali piede piatto, ginocchio valgo o varo, iperlordosi o scoliosi.

È una visione molto limitata e parziale per una serie di motivi. Va ricordato infatti che in natura non può esistere la postura perfetta, sono talmente tante e complesse le componenti che realizzano nel suo insieme la postura di una persona, dal patrimonio genetico alle esperienze motorie fino alle condizioni psicologiche, da rendere praticamente impossibile realizzare una condizione di perfezione. Tuttavia è noto come il possedere un buon allineamento posturale possa segnare il confine fra l'essere in salute e il non esserlo.

In secondo luogo non è possibile la correzione di un'alterazione scheletrica dismorfica strutturata con la sola ginnastica, indipendentemente dalla sua sede, ciò non significa che la ginnastica posturale sia inutile in presenza di dismorfismi.

Non potendo perciò raggiungere una condizione di "perfezione posturale", l'allenamento specifico di questa disciplina va strutturato non per la ricerca dell'allineamento scheletrico ideale quanto per ottenere una più profonda conoscenza del proprio corpo che porti alla miglior forma di adattamento posturale. Conoscere il proprio corpo significa applicare le migliori condizioni soggettive di equilibrio, coordinazione, controllo ed ergonomia nella nostra quotidianità, trovare quindi la migliore forma di "convivenza" con il proprio corpo nelle più svariate posizioni e attività che la vita ci impone.

Si passa dunque da un concetto di ginnastica posturale intesa come "correttiva" a quello di una ginnastica posturale "conoscitiva". Perché solo attraverso la più profonda e completa conoscenza del proprio corpo si può veramente intraprendere la strada per la salute.

Non semplicemente il rinforzo settoriale di masse ipotoniche o l’allungamento di muscoli retratti, non ipercorrezione per cercare di raggiungere modelli di perfezione, ma la ricerca della migliore forma di “convivenza” e adattamento possibile fra l’individuo, l’ambiente e il proprio corpo.

Nella ginnastica posturale preferire quegli esercizi che portino progressivamente a maggior coscienza corporea e all’autocorrezione del soggetto anche nello svolgimento delle attività quotidiane. Essa mira alla presa di coscienza delle parti del SE’ e alla riorganizzazione delle funzioni motorie vitali come la dinamica respiratoria e la dinamica di scarica del peso del corpo sul terreno.

La riorganizzazione posturo-cinetica, pone le basi per la coordinazione globale e specifica per i movimenti fini e di precisione. In questo senso i concetti chiave da raggiungere attraverso una rieducazione posturale sono:

- PRESA DI COSCIENZA CORPOREA

- CONTROLLO CORPOREO

- COORDINAZIONE

- EQUILIBRIO

 Il paziente dovrà eseguire l’autocorrezione attivamente, senza aiuti esterni e dovrà riuscire a mantenerla anche in situazioni “distraenti” e sempre più complesse. Questo, permette di superare il concetto di “ginnastica correttiva” ed orientare alla realizzazione di una vera e propria “rieducazione neuromotoria” mirata al rinforzo e al controllo della stabilità vertebrale. Per fare questo l’intervento deve essere sempre fortemente individualizzato.

 

Breve presentazione

Dottore con lode in Scienze Motorie e in Podologia, specializzato nel Master in Posturologia presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti. È autore di quattro libri, ha scritto decine di articoli scientifici su siti e riviste specializzate. Inoltre, docente in Terapia Fisica Strumentale e Stabilometria in Analisi Posturale per il Master in Posturologia Clinica e Scienze dell'esercizio fisico dell'Università di Catania.Ha svolto l'attività di Tutor sportivo per il Coni Lazio, quella di docente per il Coni Campania....... Continua a leggere

Search