Verruche plantari

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Le verruche sono infezioni virali che si presentano come escrescenze carnose, dure, di natura benigna. Sono provocate dall’aggressione di un virus (della famiglia degli HPV human papilloma virus) che penetra nell’ epidermide e la infetta, determinandone un’eccessiva velocità di replicazione.

Verruche plantari sono pericolose

Il contagio avviene per contatto superficiale solitamente in luoghi molto frequentati come docce, saune, palestre e piscine, dove il clima caldo e umido favorisce la sopravvivenza del virus in forma attiva. Si ritrovano soprattutto nei giovani e nei soggetto immunodepressi come gli anziani. Vedi le verruche plantari immagini può essere utile per rendersi conto


A livello plantare appaiono invaginate nello spessore della cute, per effetto della continua compressione a cui sono sottoposte, tendono a svilupparsi in profondità e risultano particolarmente dolorose alla digito-pressione laterale.

>Un’attenta analisi differenziale rispetto alle ipercheratosi e la necessità di trattamento dettata dal dolore, da un alterazione biomeccanica-posturale del passo e dalla possibilità di contagio rendono necessario l’intervento podologico.  
Il trattamento non è doloroso e nel giro di qualche seduta e poche settimane il paziente giunge a guarigione completa.

 

Breve presentazione

Dottore con lode in Scienze Motorie e in Podologia, specializzato nel Master in Posturologia presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti. È autore di quattro libri, ha scritto decine di articoli scientifici su siti e riviste specializzate. Docente in Terapia Fisica Strumentale. Per ginnastica posturale con plantari su misura chiama Podologo Catania Continua a leggere

Search

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Cliccando sul pulsante Acceta, acconsenti all’uso dei cookie.