Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il piede piatto valgo dell'infanzia: correzione, sedentarietà e obesità

Citando Pisani: "Il piede completa la sua morfologia (morfogenesi) acquisita nel corso dello sviluppo individuale (ontogenesi) sulla scorta delle scelte evolutive della specie (filogenesi) per le informazioni (cibernetica) che riceve dal mondo esterno... forse l' 1-2% dei piedi calcaneo-valghi osservati all'età di 2-3 anni non raggiungerà, a 6-7 anni, il corretto assiamento del calcagno... Il tempo può correggere un valgo calcaneare ai limiti del fisiologico, la calzatura correttiva mai: nel volgere di giorni o settimane è la scarpa a modellarsi sulla forma del piede e mai accade che sia il piede a modellarsi sulla calzatura. Il rischio per questi bambini non è tanto di aver portato una scarpa ortopedica perché avevano i piedi piatti, quanto di avere i piedi piatti perché hanno portato una scarpa ortopedica" (Trattato di chirurgia del piede - 1993).

Il grafico mostra la percentuale di casi di soggetti con piede piatto in un'indagine (F. Marino, 2014, Alterazioni dell'appoggio podalico e correlazioni posturali) svolta su 114 bambini della scuola elementare. Risulta evidente come nel passaggio dagli 8 anni ai 10 la percentuale di casi diminuisca fisiologicamente. Interventi "correttivi" o pseudo-tali dovrebbero essere rimandati dopo questa età. Un numero così elevato di casi di piede piatto, 38 casi su 114 bambini fra i 6 e gli 11 anni, circa il 33% del campione esaminato, mostra una preoccupante tendenza al perdurare della patologia anche dopo i 6-7 anni, da sempre considerata come età di confine per la correzione. Che ciò sia dovuto alla dilagante sedentarietà infantile tipica del nostro tempo ? Se pensiamo inoltre che il piattismo si correla frequentemente all'obesità e che in Italia circa 1 bambino su 3 è in condizioni di sovrappeso (Okkio alla salute, dati 2014) facendo 2+2 probabilmente abbiamo inquadrato il cuore del problema.

 

Breve presentazione

Dottore con lode in Scienze Motorie e in Podologia, specializzato nel Master in Posturologia presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti. È autore di quattro libri, ha scritto decine di articoli scientifici su siti e riviste specializzate. Docente in Terapia Fisica Strumentale. Per ginnastica posturale con plantari su misura chiama Podologo Catania Continua a leggere

Ultimi Articoli

Search

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Cliccando sul pulsante Acceta, acconsenti all’uso dei cookie.